Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

FIGLI SOSPESI – Speciale Tg1 RAI Uno

Speciale Tg1
“Figli Sospesi” (Copiii diasporei)
di Alessandro Gaeta
montaggio Germano Satiri
O calatorie în România mai puțin cunoscuta, de unde migrează cele care ne ingrijesc casele, copiii, parintii. La Speciale TG1 un raportaj care prezinta cealalta fata a migratiei. Sate alcatuite din bunici și nepoți, zone întregi din care aproape ca lipseste generația de mijloc, aceea între douăzeci și cincizeci de ani care a plecat în străinătate în căutare de lucru, mai ales în Italia, unde sunt 1.300.000 de romani. Mare parte femei, care lucrează ca ingrijitoare, menajere (badante). Asa arata astazi Moldova româneasca, cea mai săracă regiune a României, la aproape opt ani de la intrarea Romaniei in Uniunea Europeană, tara unde există peste trei sute de mii de copii obligați, ca urmare a emigrării, să crească fără parinti, fara mamă.
La Speciale TG1 de duminică, 14.12.14, ora 23,00, povestea Vasilicai asemanatoare cu a multor altor mame constranse de imprejurari sa nu isi vadă copiii creascand. O tragedie uitata, ignorata, care produce traume atat parintilor, cat si copiilor, pentru care nu se face nimic. Cu toate acestea, uneori este suficient un calculator și o conexiune internet pentru a păstra si mentine vie legatura. Dar câți dintre italieni cunosc cealalta fata a migratiei, cu toate ca este prezenta in casele lor?
Un milion de telespectatori au urmarit reportajul, multumim!
10505327_778957742139440_1479300692133758011_n
Speciale Tg1
domenica 14 dicembre – Rai Uno ore 23.00
“Figli Sospesi”
di Alessandro Gaeta
montaggio Germano Satiri

Un viaggio nella Romania poco conosciuta, quella da cui emigrano coloro che portano avanti le nostre case, i nostri figli, i nostri anziani. A Speciale Tg1 un reportage per conoscere l’altra faccia dell’immigrazione. Villaggi fatti di nonni e nipoti, interi paesi dove manca quasi del tutto la generazione di mezzo, quella tra i venti e i cinquant’anni, fuggita all’estero in cerca di lavoro, la gran parte in Italia dove sono 1.300.000 i romeni residenti. Per lo più donne che lavorano come badanti. Questa è oggi la Moldavia Romena, la più povera regione della Romania, a quasi otto anni dall’ingresso nell’Unione Europea dove sono oltre trecentomila i bambini costretti, a causa dell’emigrazione, a crescere senza le madri.
A Speciale Tg1 in onda domenica 14 dicembre alle 23.00 la storia di Vasilica e di tante altre mamme costrette a non vedere crescere i propri bambini. Un dramma dimenticato che produce traumi sia nei genitori che nei figli, per il quale non si fa nulla. Eppure alle volte basterebbe un computer e il collegamento ad internet per tenere saldo un rapporto. Ma quanti sono gli italiani che conoscono, anche avendola in casa, l’altra faccia dell’emigrazione?

Un milione di telespettatori hanno seguito il reportage, grazie!

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-04564afa-5950-4943-8100-2b90f8dba2b4.html

vedi anche  

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: