Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

ORFANI BIANCHI – I BAMBINI E IL DRAMMA DELL’EMIGRAZIONE

newsPhoto_42988
Il 18 aprile verrà presentato a Rossano il cortometraggio “Ciao piccola mia” sul tema degli orfani bianchi. Il progetto ha l’obbiettivo di favorire la multiculturalità e di sensibilizzare la popolazione locale.
Benigno Lepera
17 Aprile 2013
Gazzetta del Sud – Squarciare il velo di silenzio su una problematica ai più sconosciuta: quella degli “orfani bianchi” , i bambini lasciati per lungo tempo (a volte due o tre anni) ai nonni o ai parenti dai genitori che lavorano all’estero. È quanto si propongono l’ organizzazione di volontariato “Insieme” e l’associazione di volontariato internazionale “Un sogno per strada” attraverso le immagini del cortometraggio “Ciao piccola mia”, girato nei comuni di Rossano e Corigliano. L ‘ iniziativa fa parte di un progetto, realizzato grazie ai finanziamenti del Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Cosenza, che ha come finalità di facilitare il processo di integrazione multiculturale. Il film sarà presentato, a cura delle due associazioni, per la prima volta domani 18 aprile, alla 18 nella sala della delegazione municipale di Rossano Scalo.
3552_2958323812736_646327652_n
Sulla tematica interverranno Gabriella Gobbi, presidente dell’organizzazione “Insieme” ; Alessandro Gordano, il regista; Silvia Dumitrache, presidente dell ‘ associazione Donne romene in Italia; Carmen Florea, attrice protagonista e mediatrice culturale; Biagio Frasca, responsabile del progetto. Un tema di grande impatto sociale quello che trattato nel cortometraggio e di cui si occuperanno i relatori. Nel mondo, secondo i dati
Unicef circa 1 milione di bambini hanno i genitori all ‘ estero e di questi il 15% riguarda famiglie della Romania che hanno almeno un membro fuori dai confini del Paese. Molti di questi bambini diventano ” orfani bianchi ” e finiscono per strada o negli orfanotrofi, altri scappano da casa diventando preda di pedofili o spariscono senza traccia. Vi sono molti studi che dimostrano come la separazione dai genitori crei scompensi psichici. La
separazione, genererebbe sentimenti di abbandono, stati depressivi che il più delle volte sfociano nella tossicodipendenza o alcoldipendenza ed in comportamenti antisociali.
Fonte: http://www.piattaformainfanzia.org/news_detail.php?id=42988
Leggi anche: http://www.rossanocalabro.it/index.php/notizie/90-spettacoli/521-anteprima-cortometraggio-ciao-piccola-mia-sullo-scottante-tema-degli-orfani-bianchi
11709_515395708524488_1620022560_n
Un ringraziamento particolare a S. Ecc. Mons. Santo MARCIANÒ & l’Ufficio diocesano “Migrantes” Rossano-Cariati per il loro importante sostegno a favore del progetto “La mamma ti vuole bene!/Te iubeste mama!” – http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/pls/cci_dioc_new/consultazione.mostra_pagina?id_pagina=5114; http://www.caritasrossano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=55&Itemid=75

“Milioni di romeni sono partiti in cerca di una vita migliore, soprattutto per assicurare un futuro ai figli. Sono andati all’estero ad accudire altri bambini e anziani, mentre i loro figli soffrono della “sindrome Italia”…Alcuni sono riusciti a portare i bambini all’estero con loro. Moltissimi no. Soprattutto le badanti che devono vivere nella casa degli anziani che accudiscono. Non riescono a tornare spesso in patria a visitare e abbracciare i propri figli perché non possono lasciare soli gli anziani.. Le autorità nazionali ed europee negli anni hanno dato poco importanza al fenomeno dei bambini lasciati soli in patria, ma io conosco una Grande Piccola Donna che ha al cuore questi bambini e i loro genitori.. Bambini che sono il suo primo pensiero la mattina appena sveglia e l ultimo la sera prima di andare a letto. Lei è Silvia Dumitrache …”
Galerie foto: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.515392505191475.1073741836.163900070340722&type=3

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: