Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

L’Accordo “La mamma ti vuole bene” – un sostegno per gli studenti della Romania con i genitori all’estero per lavoro

21.12.2012 
Il Segretario di Stato per l’Istruzione, Stelian Fedorca, ha siglato un accordo di partenariato riguardante l’implementazione del progetto “La mamma ti vuole bene” dell’Associazione delle Donne Romene in Italia – A.D.R.I.
Il progetto è destinato ad aiutare gli allievi romeni a mettersi in contatto con i loro genitori che si trovano all’estero per lavoro. Concretamente, ogni bambino potrebbe accedere all’applicazione virtuale Skype, disponibile nelle biblioteche pubbliche, per poter comunicare in audio e video con i loro cari. Il Ministero dell’Istruzione si impegna in questo senso di sostenere, con i mezzi a disposizione, la divulgazione di questa possibilità nel territorio e di dare il supporto necessario allo sviluppo del progetto.
L’Accordo di partenariato ha una validità di due anni.
Il progetto si inserisce negli sforzi del Ministero dell’Istruzione Nazionale volti a creare le condizioni per uno sviluppo sano dal punto di vista emozionale e sociale per quei bambini che, privi della presenza dei genitori, potrebbero diventare vulnerabili.
UFFICIO STAMPA

http://www.edu.ro/index.php/pressrel/18456

Importante: Il progetto non gode di alcun finanziamento.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 gennaio 2013 da in Comunicati con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: