Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

Associazione Donne Romene in Italia – A.D.R.I.

Comunicato stampa: L’Ambasciata Italiana a Bucarest sostiene gli obiettivi del progetto “Te iubeste mama” (“La mamma ti vuole bene”)

Bucarest, 25 maggio 2012 – Lunedì, 21 maggio a.c., L’Ambasciata Italiana, nella persona di Sua Eccellenza Mario Cospito, l’ambasciatore italiano a Bucarest, ha conferito il patrocinio al progetto “Te iubeste mama” (“La mamma ti vuole bene”).

La Dichiarazione di sostegno firmata è un omaggio al progetto e ai suoi promotori e rappresenta un atto di solidarietà verso questa campagna, che mira ad assistere “gli orfani” dell’emigrazione dalla Romania all’Italia.

“La mamma ti vuole bene” è un progetto generoso studiato per limitare l’effetto drammatico dell’emigrazione sui bambini abbandonati. Sullo sfondo della crescita dell’esodo dei romeni per lavoro in Italia, la Romania deve attualmente fare fronte ad un numero crescente di “orfani bianchi”, nome dato dagli italiani ai bambini lontani dalle loro famiglie. La ragione di questo progetto è di facilitare la comunicazione audio-visiva tramite Skype, tra i figli rimasti in Romania e i genitori che lavorano in Italia. “Si calcolano circa 400.000 bambini che, attraverso la rete di biblioteche pubbliche in Romania, hanno la possibilità di entrare in contatto con parenti che si trovano a centinaia di chilometri di distanza nella penisola”, ha dichiarato Silvia Dumitrache, presidentessa ADRI e ideatrice di questo progetto.

Il progetto è sostenuto dall’Associazione Nazionale dei Bibliotecari e Biblioteche Pubbliche in Romania – ANBPR ed il programma Biblionet – Il mondo nella mia biblioteca. Attraverso una rete nazionale di biblioteche pubbliche, migliaia di bambini in Romania potranno ristabilire la comunicazione con le loro famiglie, che risiedono per lavoro in Italia.

“L’accesso ad Internet e alle attrezzature si cui oggi dispongono le biblioteche servono molto bene alla causa del progetto. Siamo lieti di poter aiutare migliaia di bambini lasciati soli a casa o affidati ai parenti, anche stabilendo soltanto una comunicazione a distanza. Noi pensiamo che questi interventi Skype siano utili e che avranno effetti benefici sull’evoluzione psichica e di crescita di questi bambini. Il fatto che l’Ambasciata Italiana a Bucarest abbia dato la sua approvazione a questa iniziativa è un onore e dimostra l’importanza di questo progetto compreso da entrambi i paesi: Romania e Italia, che sono entrambe colpite dal fenomeno delle migrazioni”, ha dichiarato Doina Popa, presidente ANBPR.

L’Ambasciata Italiana a Bucarest ritiene innovativa l’idea del progetto “La mamma ti vuole bene” e valuta che in questo modo vengano create le premesse per migliorare la qualità della vita dei romeni in Italia, ma anche delle loro famiglie in Romania. Inoltre il progetto contribuisce a rafforzare i legami socio-culturali tra Italia e Romania.

A proposito di A.D.R.I.: Associazione delle Donne Romene in Italia – ADRI, è un’organizzazione di promozione sociale non-profit con sede a Milano, che mira a sviluppare attività con utilità sociale, fornire supporto alle persone di origine romena, alle donne e alle loro famiglie e integrazione nella società italiana, con particolare attenzione nel mantenere i legami con parenti ed i figli nel paese di origine.

A proposito di ANBPR: Associazione Nazionale dei Bibliotecari e delle Biblioteche Pubbliche in Romania (ANBPR) è la più rappresentativa organizzazione professionale dei bibliotecari nelle biblioteche pubbliche. La ragione di questa organizzazione è di unire in una forma di associazione al livello nazionale, le aspettative, i bisogni e gli interessi di coloro che, per professione e funzioni sostengono il lavoro di bibliotecario, aiutano lo sviluppo della biblioteconomia e scienza della formazione e della documentazione .

http://www.anbpr.org.ro

http://www.teiubestemama.it

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 maggio 2012 da in Comunicati, Proiectul "Te iubeste mama".
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: